#delibera

Il martedì grasso dei vitalizi

1.jpg

Giù le maschere! Confondetevi senza finzione, non temete: è Carnevale.

Una sfilata scintillante e ordinaria che fa breccia nel cuore dei cittadini incantati. A noi, umili giullari di corte, come può non sedurre l’idea di una casta spodestata? In circa cinquanta minuti, Il Garante ha coperto le strade di Twitter con coloratissimi coriandoli a forma di asterisco facendo felici gli italiani (#pensionecometutti) .

 Ma esattamente, perché il barbuto capo ha ricominciato a macinare consensi volti ad imbastire l’amatissimo Carro del populismo? In questo momento, metà della classe politica del Belpaese è impegnata a scegliere il costume adatto alla prossima sfilata, non ha tempo per altri inutilità.

I pentastellati dovrebbero  avere un po’ di compassione in questa fase: miei cari, capite che grazie al disfattismo deleterio di certi personaggi di sinistra voi potreste fare tante cose tranne che perdere popolarità? -Nonostante gli errori, nonostante tutto.

Ma no, non contenti propongono l’abolizione delle pensioni privilegiate dei parlamentari. In effetti, i vitalizi sono stati aboliti da quattro anni, attualmente i parlamentati ricevono una pensione contributiva e non più retributiva.  Oggi è stata calendarizzata la delibera proposta dai grillini per equiparare il trattamento  pensionistico dei parlamentari a quello di un normale cittadino: una bella vittoria.

 Tutta colpa di Richetti, che da quando è tornato l’altro Matteo, ha voluto fare questa svolta pseudo-populista convinto di favorire il compagno nelle primarie del partito – che fu – democratico.  Insomma, siete abbastanza maturi per dedicarvi ad una masturbazione cerebrale, mettete a riposo gli ormoni della smania di potere e imparate a ragionare! Richetti è vero, aveva formulato una proposta di legge lasciata a marcire fino a che il suo omonimo – ingrassato in maniera preoccupante– non torna dalla California, più confuso di prima: in cuor suo,  Renzi sperava che con una mossa di  questo tipo avrebbe potuto cominciare a garantirsi una simpatia da parte dei Cinque Stelle (per non parlare poi del lavoro di cittadinanza precedentemente concepito da Brunetta rigorosamente in Italia!). Il fiorentino sta avanti: pensa di aver già vinto le primarie, le amministrative ed è in fase di accordo per governare. Ci andrei piano.Renzi_nuova_maschera_al_Carnevale_di_Viareggio_672-458_resize.jpg

Intanto, il Movimento ha sbaragliato tutti con una delibera che sarà discussa a breve.

Ecco, ora mi chiedo: passerà la proposta? E’ un po’ come chiedere ad un serial-killer di andarsi  a costituire. Una cosa è certa: questo martedì grasso non è piaciuto proprio  a tutti.

Annunci